L'Orologio Astronomico di Praga

L'Orologio Astronomico di Praga

L’Orologio Astronomico di Praga è l’orologio medievale più famoso del mondo. Fu costruito nel 1410 dal maestro orologiaio Hanus e perfezionato da Jan Taborsky nel XVI secolo.

La leggenda narra che, affinché Hanus non ripetesse la sua opera, i consiglieri lo resero cieco.

L’orologio si trova nell’edificio del comune ed è formato da tre parti.

Il calendario di Josef Mánes

La sfera inferiore della Torre dell’Orologio rappresenta i mesi dell’anno, con parti dipinte da Mánes. Si possono vedere anche i segni zodiacali e, nel centro, lo Scudo d'Armi della Città Vecchia.

Il calendario presenta anche quattro piccole sculture: un filosofo, un angelo, un astronomo e un oratore.

L’Orologio Astronomico

La sfera superiore della Torre è l’Orologio Astronomico. La sua funzione non era quella d'indicare l’ora, ma quella di rappresentare le orbite del Sole e della Luna.

Le statue mobili

La principale attrazione dell’orologio è la sfilata dei dodici apostoli, che si attiva ogni volta che l’orologio segna il cambio dell’ora. Questa sfilata si realizza nelle finestre superiori dell’Orologio Astronomico.

Oltre agli apostoli, potrete vedere altre quattro statue: il Turco, l’Avarizia, la Vanità e la Morte, uno scheletro che, tirando una corda, da inizio alla sfilata.

Salire sulla Torre dell’Orologio

Se vuoi godere di ottime viste della Piazza della Città Vecchia, ti consigliamo di salire sulla Torre dell’Orologio del Comune.

L’orario della torre è da martedì a domenica, dalle ore 9:00 alle 18:00 e lunedì, dalle 11:00 alle 18:00. Il prezzo del biglietto è di 130 corone (80 corone per studenti e bambini).

Orario

Lo spettacolo si realizza al cambio di ogni ora, dalle 8:00 alle 20:00.

Prezzo

Lo spettacolo si può vedere gratuitamente dalla Piazza della Città Vecchia.

Trasporto

Metro: Staroměstská, linea A.
Tram: Staroměstská, linee 17 e 18.

Luoghi vicini

La Piazza della Città Vecchia (30 m)
Staré Město (69 m)
Josefov (294 m)
Clementinum (304 m)
Cimitero Ebraico di Praga (342 m)